RisoEMiso | TENDON
16756
post-template-default,single,single-post,postid-16756,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.5,vc_responsive
 

TENDON

TENDON

Tendon, 天丼 in caratteri cinesi, è la tènpura mista in una ciotola di riso. La tènpura è uno tra i piatti giapponesi preferiti dagli italiani, così simile alle nostre tradizionali fritture miste ma notevolmente più leggera.

Un piatto tipicamente giapponese, una ciotola di riso da pasto sul quale sono adagiati gamberi e verdure varie in tènpura e, a parte, squisita salsa tentsuyu, sapida ma leggermente dolce, perfetta per esaltare il sapore di tutti gli ingredienti. Un’esperienza raffinata, una gioia per il palato.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

 

  • 12 GAMBERI MEDII
  • 300 gr ZUCCA LUNGA
  • 400 gr RADICE DI LOTO
  • 200 gr ZUCCHINE
  • 450 gr RISO HAKUMAKI in sostituzione Originario
  • OLIO DI SEMI
  • PASTELLA vedi ricetta
  • 12 SPIEDI LUNGHI

Per la salsa tentsuyu:

  • 100 ml SALSA DI SOIA
  • 100 ml MIRIN
  • 2 BICCHIERI D’ACQUA
  • 2 MANCIATE DI KATSUOBUSHI

Consiglio di preparare prima la salsa tentsuyu, seguite questo semplice procedimento.

In una pentola versate il mirin e portate a sobbollire per 15 secondi, aggiungete lo zucchero e fatelo sciogliere bene aggiungete l’acqua, oppure brodo dashi se ne avete. Portate nuovamente a bollore e mettete le scaglie di katsuobushi, spegnete il fuoco. Quando le scaglie saranno sul fondo della pentola, filtrare il liquido e mettere da parte.

Preparare il riso da pasto, vedi ricetta.

Sbucciare la zucca e tagliarla a fettine di 5mm circa di spessore.

Sbucciate le radici di loto e tagliatele dello stesso spessore della zucca.

Tagliate a listarelle le zucchine.

Sbollentate per 30 secondi le fette di loto e successivamente la zucca, così che il loto mantenga il colore inalterato.

Pulire i gamberi dal carapace e dalle interiora, lasciare l’estremità caudale. Infilzate con lo spiedo per tutta la lunghezza.

Scaldare l’olio in una pentola ampia e profonda.

Preparate la pastella, vedi ricetta.

Testate la temperatura dell’olio con una goccia di pastella, se frigge a pelo dell’olio la temperatura è corretta.

Friggete prima le verdure e per ultimo il pesce. Il gambero fritto con lo spiedo fa sì che rimanga lungo e non si pieghi su se stesso in cottura, la presentazione sarà più elegante. Togliere lo spiedo al momento di servire.

In quattro ciotole, mettere il riso da accompagnamento e adagiarvi sopra la tènpura mista. A parte, in ciotoline singole, versate la salsa tentsuyu. Potete anche condire la tènpura con sale a scaglie.

Un piatto tipicamente giapponese, una ciotola di riso da pasto sul quale sono adagiati gamberi e verdure varie in tènpura e, a parte, squisita salsa tentsuyu, sapida ma leggermente dolce, perfetta per esaltare il sapore di tutti gli ingredienti.
Tags:
,
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche e di terze parti. NON utilizziamo cookie di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie:
Informativa estesa cookie
Informativa Privacy