TOSHIKOSHI-SOBA

TOSHIKOSHI-SOBA

In Giappone la fine dell’anno è il periodo nel quale si allestiscono le bancarelle che vendono le decorazioni di paglia di riso e altri amuleti per proteggere la casa dagli spiriti maligni e dalla sfortuna. A casa si preparano i mochi, i tradizionali dolci che si mangiano con parenti e vicini di casa, e i kagami-mochi, offerte votive agli spiriti che visiteranno casa. Altra importantissima tradizione, le grandi pulizie di casa (hakizome), quella che noi italiani facciamo a primavera. Al loro arrivo gli spiriti devono trovare la casa pulita e le offerte di cibo, in questo modo non si adireranno e non si attirerà la malasorte nell’abitazione. Ultimati tutti questi preparativi, l’usanza vuole che si mangino i soba di Capodanno, i toshikoshi-soba(年越しそば), il soba del passaggio al nuovo anno, per propiziare una lunga vita, lunga come queste tagliatelle.

All’avvicinarsi della mezzanotte, ci si reca al tempio, le campane suoneranno 108 volte per allontanare gli altrettanti desideri terreni che tormentano la vita degli essere umani.

I soba di grano saraceno sono immersi nel brodo, tsuyu, bollente, il suo sapore delicato, dolce e sapido, si abbina perfettamente a quello leggermente tostato dei soba, il porro rinfrescherà il palato.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

 

  • 2 CONFEZIONI DA 230 gr SOBA
  • 2 PORRI

Per il brodo tsuyu:

  • 1lt BRODO ICHIBAN DASHI
  • 80 ml SALSA DI SOIA, preferibilmente chiara
  • 40 ml MIRIN
  • 20 gr KATSUOBUSHI

 

Preparare l’ichiban dashi, vedi ricetta.

Unire al dashi, mirin e salsa di soia e portare a bollore. Spegnere la fiamma, aggiungere il katsuobushi, quando avrà toccato il fondo della pentola potrete filtrare il brodo.

Tagliare il porro a rondelle sottilissime, mettetele in acqua bollente per 5 secondi e poi sotto un getto di acqua fredda.

Cuocete i soba in acqua bollente, a fiamma medio-bassa, quando saranno al dente, scolateli.

Portate a lieve bollore il brodo tsuyu, così che si eviti di perdere le caratteristiche della salsa di soia e del katsuobushi.

In quattro ciotole, adagiate i soba, versatevi il brodo fino a coprirli e, infine, le rondelle di porro.

[blockquote text=”In Giappone, l’usanza vuole che si mangino i soba di Capodanno, i toshikoshi-soba (年越しそば), il soba del passaggio al nuovo anno, per propiziare una lunga vita, lunga come queste tagliatelle.” show_quote_icon=”yes” text_color=”#879c9f”]
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche e di terze parti. NON utilizziamo cookie di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie:
Informativa estesa cookie
Informativa Privacy