RisoEMiso | KOROKKE
16509
post-template-default,single,single-post,postid-16509,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.5,vc_responsive
 

KOROKKE

KOROKKE

Le patate furono importate nel ‘600 in Giappone grazie ai contatti commerciali con gli occidentali nell’isola di Jakarta, dalla quale le patate hanno preso il nome jagaimo, “patata di Jakarta”. Come è accaduto con tutti le novità introdotte nel paese, i giapponesi le hanno fatte proprie, adattandole al loro gusto, creando un gusto unico.

Le crocchette di patate e carne giapponesi si servono spesso negli izakaya, bar, dove i giapponesi si rilassano e bevono dopo il lavoro con i colleghi, ma si trovano anche nelle friggitorie dei mercati coperti, cotte al momento, ottime come merenda dopo scuola o un pranzo veloce. Gustosissime, condite nella salsa di soia, accompagnate da una bella birra gelata non sono mai abbastanza, merito anche del panko, il pan grattato giapponese a grana spessa che rende ogni tipo di frittura molto croccante e golosa e della carne saporita, saltata in padella con cipolla, salsa di soia e mirin. Semplicissime da fare, da provare.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

 

  • 800 gr PATATE
  • 250 gr TRITO DI MAIALE A GRANA GROSSA
  • 1 CIPOLLA MEDIA
  • 40 ml SALSA DI SOIA
  • 40 ml MIRIN
  • ICHIMI q.b. in sostituzione pepe
  • FARINA
  • PANKO
  • 2 UOVA
  • OLIO PER FRIGGERE

Bollite le patate con la buccia.

Tritate la cipolla. Cuocetela in olio a media fiamma, deve appassire non rosolare.

Aggiungere il trito di maiale, io ho scelto quello a grana grossa perché ha un solo passaggio nella macinatrice, in questo modo si sentirà bene nella crocchetta.

Aggiungete il mirin e la salsa di soia, aggiungete l’ichimi o il pepe e fate cuocere. Fate ridurre bene i liquidi.

Cotte le patate, pelatele e mettetele in un recipiente capiente, schiacciatele con la forchetta, non devono essere ridotte in purea.

Unite la carne e amalgamate bene.

L’impasto è sufficiente per 10 o 12 crocchette, in base alla grandezza, dalla forma oblunga.

Scaldate l’olio per friggere.

Passate nella farina, poi nell’uovo sbattuto e, infine, in abbondante panko, mettere nell’olio bollente, fate dorare su tutti i lati.

Servire caldi con salsa di soia parte.

Le crocchette di patate e carne giapponesi si servono spesso negli izakaya, bar, dove i giapponesi si rilassano e bevono dopo il lavoro con i colleghi, ma si trovano anche nelle friggitorie dei mercati coperti, cotte al momento, ottime come merenda dopo scuola o un pranzo veloce.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche e di terze parti. NON utilizziamo cookie di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie:
Informativa estesa cookie
Informativa Privacy