RisoEMiso | UNAGI KABAYAKI SUSHI
16311
post-template-default,single,single-post,postid-16311,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.5,vc_responsive
 

UNAGI KABAYAKI SUSHI

UNAGI KABAYAKI SUSHI

Questa settimana presento una ricetta a base di anguilla alla griglia. L’unagi, anguilla, è un pesce molto apprezzato in Giappone e ci sono diversi modi di prepararla. L’unagidon(leggi articolo) letteralmente “anguilla in ciotola”,  è anguilla alla griglia, una ricetta del Kantō famosissima in tutto il Giappone, ricoperta da una salsa di sake, mirin e salsa di soia, morbida e gustosa. La variante alla ciotola di riso è il sushi, elegante e raffinato per gustare una ricetta molto saporita, un sushi diverso, più corposo, da quello cui siamo abituati. Il sapore avvolgente, deciso e morbido dell’anguilla si sposa benissimo alla salsa, perfettamente bilanciata nel suo sapore dolce e salato, che alleggerisce la parte grassa di questo particolare pesce. Accompagnamento ideale sushi di polipo, calamaro e branzino, pesci dal sapore più delicato, zenzero in salamoia e wasabi, per rinfrescare il palato.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

 

  • 160 gr ANGUILLA
  • 12 FETTE SOTTILI BRANZINO
  • 12 FETTE SOTTILI POLIPO
  • 12 FETTE SOTTILI CALAMARO
  • WASABI
  • ZENZERO IN SALAMOIA
  • 1 FOGLIO ALGA NORI
  • 390 gr RISO HAKAKUMAKI in sostituzione ORIGINARIO

 

Per la salsa, vedi ricetta unagi don.

 

Per la preparazione dell’anguilla rimando alla ricetta dell’unagi don.

Per il sushi di pesce fresco, acquistate pesce già abbattuto in congelatore, se acquistate pesce che non ha subito questo processo, congelate per 48 ore.

Preparate il riso per sushi, vedi ricetta.

Tagliate in fettine sottili, taglio obliquo, 2-3 mm.

Tagliate in fettine sottili, 3-4 mm, taglio obliquo, l’anguilla.

Piegare in 4 parti il foglio di alga nori, e tagliare i 4 quadrati ottenuti, mettere uno su l’altro i quadrati e tagliare, con una forbice per alimenti, strisce di 8 mm/1 cm.

Sciogliere 2 cucchiaini di wasabi in pari quantità d’acqua.

Con il riso tiepido, formate palline compatte di 16 gr, la quantità ideale per ogni boccone; posizionare la fetta di pesce sullo spazio, tra le falangi e il palmo, rivolto in su, imprimere una leggera pressione con le dita indice e medio unite dell’altra mano, girare di 180° e rifare pressione. Ripetere 5/6 volte.

Disporre su un piatto da portata e servire.

Il sapore avvolgente, deciso e morbido dell’anguilla si sposa benissimo alla salsa, perfettamente bilanciata nel suo sapore dolce e salato, che alleggerisce la parte grassa di questo particolare pesce. Accompagnamento ideale sushi di polipo, calamaro e branzino, pesci dal sapore più delicato, zenzero in salamoia e wasabi, per rinfrescare il palato.
Tags:
, , ,
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche e di terze parti. NON utilizziamo cookie di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie:
Informativa estesa cookie
Informativa Privacy