RisoEMiso | AKADASHI
16129
post-template-default,single,single-post,postid-16129,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.5,vc_responsive
 

AKADASHI

AKADASHI

Zuppa di vongole, ricetta classica della cucina tradizionale giapponese. Buonissima e molto saporita. Le nostre vongole veraci si avvicinano a quelle giapponesi di tipo asari, il tipo shijimi sono più piccole delle nostre e più saporite, qui è difficile che arrivino.

Nel brodo ho scelto di usare lo shiromiso insieme al akamiso, miso bianco e miso scuro, per dare maggior risalto al sapore delle vongole veraci.

In questo kaiseki abbino l’akadashi a una tempura di tonno rosso, abbinamento perfetto tra il gusto sapido della miso e quello del tonno.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

 

  • 500 gr VONGOLE VERACI
  • 1 CUCCHIAIO OLIO VEGETALE
  • 1 CUCCHIAINO OLIO SESAMO TOSTATO
  • 1 CIPOLLOTTO
  • ½ CUCCHIAIO SHIRO MISO ½ AKA MISO
  • 500 ml ACQUA

 

Far riposare una notte intera le vongole in acqua.

Buttare l’acqua e sciacquare sotto acqua corrente.

In una pentole, mettere l’olio vegetale e di sesamo, mettere le vongole e la parte verde del cipollotto, in alternativa del porro.

Far cuocere, col coperchio, fino a quando le vongole non saranno totalmente aperte.

Togliere le vongole e filtrare il brodo con un colino foderato di garza.

Versate il brodo delle vongole nella casseruola e aggiungete l’acqua bollente.

Mischiare i due tipi di miso in un colino e scioglierli in acqua, fuori dalla portata del fuoco.

Versare in ciotole il brodo ottenuto e disporre le vongole cotte.

Zuppa di vongole, ricetta classica della cucina tradizionale giapponese. Buonissima e molto saporita.
akadashi
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche e di terze parti. NON utilizziamo cookie di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie:
Informativa estesa cookie
Informativa Privacy