HAMBAGU

HAMBAGU

L’hamburger giapponese è diverso da quello occidentale, al quale siamo abituati. Concettualmente simile alla Svizzera, la bistecchina di carne macinata che ci faceva la nostra mamma, è più corposa e saporita. Ha tre diversi tipi di trito di carne, di maiale, di manzo e taglio a coltello di carne di vitello, inoltre, per renderla più saporita, un trito di cipolla bianca, il tutto impastato col panko, il pangrattato giapponese, uovo. La resa è ovviamente diversa, la bistecca è molto più spessa e corposa. La ricetta casalinga prevede una prima cottura in padella a fuoco vivo (3 minuti) e poi in forno (10 minuti), io ho cotto l’hamburger interamente in padella, col coperchio. Di solito l’hambagu è accompagnato da daikon grattugiato e salsa ponzu, io l’ho reso più vicino al concetto occidentale di hamburger, mettendolo tra due fette di pane al sesamo. L’accompagnamento prevedrebbe delle patate al forno o fritte, io ho creato un contorno più particolare, un’insalata di bottarga e verdure, vedi ricetta, che tolga il sapore forte del ponzu e che rinfreschi il palato, pur con molto sapore.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

 

  • 250 gr TRITO DI VITELLONE O MANZO
  • 250 gr TRITO DI MAIALE
  • 100 gr FETTA DI VITELLO
  • 1 CIPOLLA
  • 1 UOVO
  • 20 gr PANKO
  • MEZZA RADICE DI DAIKON
  • PONZU vedi ricetta, oppure già pronto
  • SALE E PEPE
  • OLIO

 

Tritare finemente la cipolla, farla appassire in una padella con un po’ d’olio, oppure cuocerla al microonde per 3 minuti.

Tritare a coltello il vitello.

In un recipiente capiente, unire il vitello, il trito di maiale e di manzo, il panko, l’uovo, il sale e il pepe. Amalgamare bene. Formare degli hamburger della grandezza desiderata, praticare un affossamento al centro della carne, in modo da non gonfiare l’apice dell’hamburger.

In una padella antiaderente, scaldare l’olio, quando sarà ben caldo mettere l’hamburger a cuocere a fiamma viva 2 minuti per lato, abbassare la fiamma, aggiungere un po’ d’acqua e cuocere per 8-10 minuti, dipende dall’altezza del vostro hamburger.

Grattugiare la radice di daikon, strizzate, delicatamente, l’acqua in eccesso.

Tagliate il pane a metà e tostatelo in una padella ben calda fino a quando non sia ben croccante.

Prendete una fetta di pane e adagiate l’hamburger, sopra questo, il daikon grattugiato e conditelo con abbondante ponzu, infine coprire con l’altra fetta di pane.

Gustate.

[blockquote text=”Ha tre diversi tipi di trito di carne, di maiale, di manzo e taglio a coltello di carne di vitello, inoltre, per renderla più saporita, un trito di cipolla bianca, il tutto impastato col panko, il pangrattato giapponese, uovo. La resa è ovviamente diversa, la bistecca è molto più spessa e corposa.” show_quote_icon=”yes” text_color=”#879c9f”]
hambagu
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche e di terze parti. NON utilizziamo cookie di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie:
Informativa estesa cookie
Informativa Privacy