RisoEMiso | TSUKEMEN RAMEN
16015
post-template-default,single,single-post,postid-16015,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-17.2,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.5,vc_responsive
 

TSUKEMEN RAMEN

TSUKEMEN RAMEN

Tsukumen ramen, significa ramen a inzuppo, da intingere. La particolarità è proprio questa, rispetto a un ramen normale dove tutti gli ingredienti sono immersi nel brodo. Ogni singolo ingrediente del piatto può essere intinto nel brodo caldo oppure no, dipende dal gusto personale. I giapponesi non si fanno problemi a mangiare una bella ciotola di ramen fumante anche nella torrida stagione estiva, esattamente come noi non rinunciamo a un buon piatto di pasta. Questa versione però è più fresca rispetto al ramen tradizionale e si può gustare bene in questa parte dell’anno ancora calda.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

 

  • 400 gr CARRE’ DI MAIALE
  • 360 gr RAMEN NOODLES
  • 160 gr BAMBOO NOVELLO IN SALAMOIA
  • 20 gr ALGA WAKAME
  • 2 CIPOLLOTTI
  • 8 FETTE NARUTO

Per la marinatura del maiale:

  • 300 ml SALSA DI SOIA
  • 200 ml SAKE
  • 30 gr ZUCCHERO
  • 4 FETTE ZENZERO FRESCO

Per il brodo:

  • 800 ml ACQUA
  • 100 ml SALSA DI SOIA
  • 100 ml MIRIN
  • 30 gr KATSUOBUSHI
  • 2 pz 5×5 cm ALGA KOMBU

Mettere a marinare il carrè di maiale, nei liquidi miscelati, per 2 ore.

Per il brodo, portate a bollore il mirin per qualche secondo, aggiungete acqua, salsa di soia e alga kombu. Poco prima del bollore togliere l’alga, aggiungere poca acqua fredda, così da abbassare la temperatura, e aggiungere il katsuobushi. Far sobbollire per 10 minuti, filtrare e mettere da parte.

Preparare il forno a 100° a convezione ventilato, impostare il sondino a 65° al cuore, abbassare il forno a 80° e lasciar cuocere nel liquido di marinatura. Oppure, senza sondino, cuocere a 180° per 40 minuti, nel liquido di marinatura diluita con un po’ d’acqua, e verificare lo stato di cottura.

Idratare l’alga wakame.

Tagliare la carne a fette sottili.

Tagliare l’erba cipollina, il bamboo, il naruto a fettine.

Cuocere i noodles e raffreddarli sotto acqua corrente. Scolarli e metterli come base nel piatto. Adagiarvi sopra il bamboo, le fettine di naruto, l’alga wakame, le fette di maiale e il cipollotto, tutto a temperatura ambiente.

Servire il brodo a parte caldo nel quale intingere ogni boccone.

Tsukumen ramen, significa ramen a inzuppo, da intingere, più fresca rispetto al ramen tradizionale e si può gustare bene in questa parte dell’anno ancora calda.
No Comments

Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito utilizza i cookie tecnici, per le statistiche e di terze parti. NON utilizziamo cookie di profilazione. Puoi avere i dettagli visitando l’informativa estesa sui cookie:
Informativa estesa cookie
Informativa Privacy